Linea di gas 3DPro®

Gas e miscele per l'Additive Manufacturing

Gas di alta qualità per un processo altamente tecnologico

Il processo di Additive Manufacturing o Stampa 3D per polveri metalliche è un processo che recentemente, grazie all’evoluzione della tecnologia laser in fibra, risulta essere più performante e maggiormente accessibile dal punto di vista economico e con una rapida diffusione sul mercato. Ma si tratta di un processo complesso in termini di ripetibilità, che necessita ancora di ulteriori studi e miglioramenti per superare la mancanza di standard.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?
Contattaci
Elenco dei gas più utilizzati nella tecnologia AM
Ar
Sanarc® MR 
(3DPro®)
He
Elio 5.0
(3DPro®)
N
Azoto Lasersan®  
(3DPro®)
S
Sanarc®H3
(3DPro®)
Ogni singolo materiale richiede un gas di protezione specifico.
Un processo interessante,
ma estremamente delicato

 

L'acciaio al carbonio, l'acciaio inossidabile, l'alluminio o il titanio, solo per citarne alcuni, hanno caratteristiche metallurgiche e reattività all'aria diverse.
 
Per questa ragione il materiale deve essere protetto durante l'intero processo di stampa 3D. La presenza di impurezze nell'atmosfera protettiva del processo può generare difetti nel prodotto finale. Un prodotto difettoso si traduce in una perdita economica, ed è per questo che l'uso del gas è essenziale. Il gas utilizzato sarà scelto in base al processo e al materiale in termini di compatibilità, e il nostro compito è fornire la soluzione migliore.
Sistemi di distribuzione del gas
Quando si fornisce gas al processo di stampa 3D, è essenziale conoscere la fluidodinamica.
È fondamentale garantire che il gas di purezza elevata raggiunga la stampante 3D inalterato nella sua qualità.
Pannello di controllo della pressione
È di vitale importanza mantenere la qualità dei gas dalle bombole fino al loro utilizzo. La passione e l'esperienza di Nippon Gases è stata la spinta per lo sviluppo di attrezzature specifiche per la gestione del gas nel processo di Additive Manufacturing.
Come scegliere l'Additive Manufacturing
Approfondendo il tema dei gas nel processo di stampa 3D, ci sono molte caratteristiche da considerare nella scelta del gas da utilizzare:
La prima caratteristica
Si tratta del tipo di processo (ad esempio, un arco elettrico, laser, a letto di polvere, etc...) e ciò per cui viene utilizzato il gas.
La seconda caratteristica
Si tratta di stabilire se il processo si svolge in una camera chiusa o in una camera di deflusso, se la stessa camera è a tenuta stagna o meno, e della fluidodinamica della camera stessa.
La terza caratteristica
Si tratta di sapere se il materiale metallico utilizzato è in polvere o in filo, poiché la reattività e le caratteristiche igroscopiche del materiale cambiano a seconda della forma.
L'ultima caratteristica
Infine, se il processo è FDM, i gas saranno utilizzati solo nella fase di trattamento termico di sinterizzazione.

I nostri esperti sono a disposizione per il supporto tecnologico in tutti i processi di stampa 3D dei metalli

 

La stampa 3D è in continua e rapida evoluzione.

 

Collaboriamo con i produttori di stampanti 3D, perciò ci poniamo all'avanguardia in fatto di utilizzo di nuovi materiali e di processi sperimentali e abbiamo un ruolo attivo nello sviluppo dei processi di Additive Manufacturing.

Hai bisogno della consulenza di un nostro esperto?
Un consulente sarà a tua disposizione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!