Acidificazione con CO2

Acidificazione con anidride carbonica del lavaggio della pasta greggia.

La CO2 si scioglie in acqua e forma acido carbonico, che riduce i livelli di pH nella pasta greggia.

Aumento di produttività e ottenimento di maggiore stabilità del processo, grazie all'iniezione di CO2 nell'acqua di lavaggio nella fase finale del ciclo di lavaggio. Un pH più basso della pasta greggia riduce il rigonfiamento delle fibre e permette di ottenere un drenaggio più efficace della cellulosa, aumentando l'efficienza di lavaggio. Valori più bassi di pH inoltre riducono la perdita di sodio nella fase di lavaggio.

L'acidificazione con CO2 del lavaggio della pasta greggia può ridurre il costo delle sostanze chimiche nel processo di produzione della cellulosa e della carta. Può rendere più pulita la cellulosa e ridurre il consumo totale di sostanze chimiche.
Come avviene l'acidificazione?
Il black liquor e la cellulosa devono essere separati dopo l'uscita dal fermentatore, in modo che la cellulosa possa essere destinata alla produzione di carta.
Questa separazione avviene al lavaggio della pasta greggia, nel quale viene utilizzata acqua per lavare via il black liquor dalla cellulosa.
Perdita di sostanze chimiche
Vengono rese minime le perdite di sostanze chimiche nel black liquor.

 

Sistema di recupero
Sistema di recupero (NaOH); basso consumo di sostanze chimiche (macchinario per la produzione della carta).

 

Hai bisogno di ulteriori informazioni?
Contattaci
Cellulosa lavata
Nel caso in cui la cellulosa lavata venga sottoposta a sbiancamento.

 

Riduzione del fattore di diluizione
La CO2 permette anche di ridurre gli agenti clorurati utilizzati nella prima fase (CDO). Aumento del contenuto di sostanze solide nel Black Liquor.
Hai bisogno della consulenza di un nostro esperto?
Un consulente sarà a tua disposizione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!