Certificati Standard per liquidi per laboratori

Miscele di calibrazione per analizzatori per raffinerie e impianti petrolchimici.

Miscele di idrocarburi liquidi per laboratori e ricerca

Non è possibile produrre miscele di componenti liquidi e gas liquefatti a bassa volatilità quale materiale di riferimento a causa di una pressione troppo bassa e per il rischio di condensazione. In tali casi, la soluzione sono gli Standard certificati per i liquidi.

L'applicazione tipica si ha nelle raffinerie, installazioni di cracking per il monitoraggio dei flussi di processo di materie prime quali ad esempio propilene, 1,3 butadiene, aromatici e tutti gli idrocarburi con pressioni di vapore inferiori a 2 bar a 0°C.

Standard certificati per i liquidi
Disponibili in bombole di capacità in acqua da 3, 10 e 50 litri.
Le bombole sono dotate di valvola a 2 vie per gas e liquidi. Il lato del gas può essere utilizzato per collegare un gas di assistenza per la pressurizzazione della miscela di liquido all'interno della bombola (preferibilmente l'elio per la sua bassa solubilità negli idrocarburi).
Il lato del liquido della valvola è collegato a un tubo pescante all'interno della bombola per agevolare l'immissione della miscela di liquido nel sistema di analisi.
X
Grande varietà di componenti
X
La soluzione ideale per gli idrocarburi a bassa volatilità
X
Fornito in confezioni con una valvola a due vie
 
Standard certificato per i liquidi
Il Certificato indicherà chiaramente quale metodo è stato utilizzato.
Questi standard sono certificati in base alla composizione (pesatura gravimetrica), all'analisi di laboratori o a una combinazione di entrambe. Questi standard non sono adeguati per componenti altamente volatili quali ad esempio l'etilene o gas permanenti come il metano.
Hai bisogno della consulenza di un nostro esperto?
Un consulente sarà a tua disposizione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!