Rimozione dell'odore delle acque reflue

Iniezione di O2 in punti strategici

Ossigeno per la riduzione degli odori negli impianti di trattamento delle acque

La formazione di odori negli impianti di trattamento delle acque è in genere dovuta alla presenza di zone anaerobiche, oppure a un'insufficiente capacità di ossigenazione durante i mesi estivi.

X
VOC
Evitare lo strippaggio dei VOC grazie alla ridotta mescolatura e
X
Sostenibilità
Contribuire a migliorare la qualità dell'aria nelle vicinanze
X
Temperatura
Aumentare l'OTR dell'ossigeno per compensare la bassa solubilità dell'O2
L'odore delle acque reflue è particolarmente problematico per gli impianti di trattamento situati in zone urbane o di interesse turistico.

 

Stato anaerobico dell'acqua
Eliminazione dello stato anaerobico dell'acqua.

 

 


Ossidazione
Ossidazione di sostanze ossidabili (preliminare al trattamento biologico)

 


Diminuzione dei solfuri
Diminuzione della concentrazione di solfuri nella zattera biologica, generalmente tossica per la presenza di batteri.

 

Ossidazione rapida
Ossidazione rapida dei solfuri in solfati.
Maggiore velocità di reazione
Maggiore velocità di reazione con l'ossigeno rispetto all'aria, senza che si verifichi strippaggio.

 

Ossigenazione
Omogeneizzazione e ossigenazione senza formazione di aerosol.

 

 

Hai bisogno della consulenza di un nostro esperto?
Un consulente sarà a tua disposizione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!